I prodotti tipici delle Marche sono la tua passione?

Se ami proseguire la tradizione dei prodotti tipici locali dell'agricoltura e dell'artigianato, hai un agriturismo, un ristorante o ti occupi di turismo nelle Terre di Frattula, fai la tua richiesta d'iscrizione, darai alla tua azienda una grande visibilità e una grande storia!
Scrivi a info@terredifrattula.it per le iscrizioni 2016

Il territorio

CASTEL COLONNA DI TRECASTELLI
Castel Colonna, piccolo paese abbarbicato su una collina, circondato da antiche mura su cui si innalza la "Torre Malatestiana", torre che Vittoria Colonna volle eretta a sfida perenne dei secoli. La torre è senza dubbio il monumento più antico e prestigioso di Castel Colonna e basta da sola a conferire un'inconfondibile impronta medioevale. Sotto l'arco della torre, ingresso al paese, troviamo, murata, la targa marmorea con l'epigrafe dedicatoria di Vittoria Colonna.

 

CORINALDO
Posizionata in cima a un colle, città dell'impianto urbano medioevale e rinascimentale. Difesa da una intatta cerchia di mura fra le meglio conservate nelle Marche oltre che straordinario esempio di architettura militare, ha infatti ben un chilometro di porte bastionate con torrioni circolari e guardiole. All'interno delle mura una struttura urbana omogenea che da al centro storico una grande suggestione.




MONTERADO DI TRECASTELLI
Monterado come centro abitato sorge nel 1267 sotto l’influenza religiosa ed economica del Monastero di Fonte Avellana. La storia di questo paese è interessante per gli avvenimenti che lo hanno coinvolto: dalla dipendenza dal Monastero di Fonte Avellana alla signoria dei Malatesta, dal Ducato di Urbino, al Collegio Germanico/Ungarico a cui vengono assegnati i beni di Fonte Avellana, fino all'appannaggio napoleonico del vicerè d'Italia.

 

RIPE DI TRECASTELLI
Ripe centro agricolo e città dei mestieri: intagliatori del legno e artigiani del ferro. Alla scoperta della forte valenza sociale dell'artigianato in grado di trasmettere i valori dell'uomo considerato nella sua potenzialità creativa, nella sua capacità lavorativa e nel senso di appartenenza alla propria terra, per cui i suoi prodotti risultano essere un ponte simbolico che collega il passato ed il futuro. Durante il periodo in cui prevaleva la gestione a "mezzadria" sorsero numerose caratteristiche case coloniche marchigiane, di solito a due piani, con ampia corte antistante, a tutt'oggi ancora ammirabili.

 

SENIGALLIA
La città situata sul mare Adriatico offre svariate attrazioni oltre alla famosissima spiaggia di velluto ed i vari monumenti quali la nota Rocca Roveresca, un meno conosciuto ma altrettanto incantevole entroterra di cui ne fanno parte la Selva di Montedoro ed il Pioppeto della Bruciata: panorami mozzafiato e passeggiate a contatto con la natura.